Rimuovere Malware su Android: alcune procedure

Nel post di oggi, a gran richiesta, solo per voi vi mostreremo uno dei metodi più efficaci che esistano in circolazione per togliere malware Android una volta per tutte.

Rimuovere Malware Android

rimuovere malware android

Entrando nello specifico, è bene che sappiate che nonostante ai tempi d’oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante con il passare dei mesi i virus che si stanno introducendo su ogni dispositivo in commercio sono davvero tanti e sopratutto sono pronti a rubare qualunque dato. La piattaforma operativa Android di Google purtroppo è la più colpita da parte dei malintenzionati. Per questa semplice motivazione quando si ha in mano uno smartphone o tablet con a bordo il robottino verde appaiono spesso e volentieri pop up di ogni genere o pagine web con al proprio interno pubblicità che offrono abbonamenti a pagamento ecc…o con l’avviso che si è stati colpiti da un virus, tendendo moltissime volte dei tranelli al proprietario, il che potrebbe portare conseguenze piuttosto gravi al vostro dispositivo. Andiamo dunque a vedere passo per passo come eliminare una volta per tutte i malware che si inseriscono silenziosamente su Android.

Per minimizzare al massimo la possibilità di trovarsi davanti ad una vera e propria ondata di malware su Android, il nostro personale consiglio è quello di evitare a tutti costi qualunque app apk al di fuori del Play Store ufficiale di Mountain View. Per fare in modo che non vengano accettati altri store o pagine web da cui si propongono contenuti da scaricare, basta semplicemente disattivare le sorgenti sconosciute di installazione facendo affidamento all’apposito menu’ impostazioni-sicurezza del proprio smartphone o tablet. Niente di cosi difficile.

Nel caso per sbaglio o per qualche consiglio si installasse qualche applicazione .apk che arriva da store non ufficiali, è tassativo dare uno sguardo ai permessi che richiede: facendo un esempio, dei lettori multimediali, non avrebbe nessun senso domandare la lista contatti della rubrica o le impostazioni SIM.

Oltre all’installazione di un buon antivirus che vi può dare una grossa mano ed il reset del proprio dispositivo Android, è possibile affidarsi ad un’ultima ed interessante soluzione per rimuovere una volta per tutte i malware sulla piattaforma operativa di Google. Basta mettere il vostro device in modalità provvisoria – su come bisogna fare sul web è pieno di guide per il vostro terminale – per impedire a molte applicazioni di partire e mandare in tilt il vostro smartphone o tablet.

Una volta che siete riusciti ad entrare in modalità provvisoria è possibile far scorrere la lista di app installate sul vostro dispositivo per trovare il presunto malware che tanto sta danneggiando il sistema: non appena vedete una voce che non esiste, potrete optare alla dinsinstallazione per mettere KO la probabile minaccia. Nel caso in cui l’opzione non fosse presente, ovvero se l’app avesse ottenuto i permessi di admin, potete andare su impostazioni-sicurezza-amministratore dispositivo e ricercare la stessa app: deselezionerete e disabiliterete il software chiamato in causa, di conseguenza dal menu’ app sarete in grado di rimuovere l’applicazione virus.

Infine, è possibile uscire dalla modalità provvisoria con un riavvio del proprio dispositivo: andando avanti il vostro smartphone o tablet sarà completamente esente dal virus scaricato.

Avete provato i metodi da noi riportati? Vi sono serviti? Per caso siete a conoscenza di qualche altro metodo efficace per eliminare i malware su Android? A voi affidiamo la parola.

Soluzione PC: rimozione malware

Solfware consigliati per la rimozione malware

Ad.Aware e Malwarebytes

Abbiamo subito un grosso attacco virale. Molti dei nostri account possono essere stati violati, le nostre funzioni compromesse. Cosa dobbiamo fare per assicurarci che sia davvero tutto finito? Il nostro antivirus ci ha salvati da un’infezione grave, ma anche se abbiamo recuperato il tutto non siamo davvero al sicuro. Il nostro PC subisce comunque una certa serie di danni per proteggersi, perciò vediamo cosa possiamo fare dopo un attacco di virus piuttosto pesante:

  • Cambiate le password di tutti gli account. Quando il vostro PC viene violato, tutti i vostri dati finiscono in una rete automatica chiamata Botnet, la quale sfrutta i vostri account per infettare altre persone. Non cascate in questa trappola! Dopo un’infezione piuttosto consistente è tempo di agire e proteggere tutti i vostri account, resettandoli. Ciò include la password di Windows.
  • Siamo davvero disinfettati? Se avete controllato il vostro PC con solo l’Antivirus, non fermatevi qui. Fate una scansione con Malwarebytes, Adwcleaner e Hitmanpro. Questi vi assicureranno per davvero una pulizia completa al 100%. In certi casi molto pesanti, conviene usare Combofix, dato che resetta anche molte impostazioni del vostro computer. Nel caso potete creare un Rescue Disk o una penna USB con l’antivirus al suo interno per avviarlo all’avvio del PC, così da fare una scansione sotto DOS per eliminare ogni minima traccia.

Se non c’è sicurezza, si resetta tutto. Fate un reset di Fabbrica. Insomma, se notate che il vostro compagno digitale ha preso a rallentare troppo dopo la sua pulizia completa, dedicatevi a rifare tutto dalla radice. Salvate tutti i vostri dati prima, e controllateli con un antivirus nel caso, come sempre!

Leave a Reply

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi